5 Vantaggi della pre qualifica (per agenti immobiliari)

Per essere un buon agente immobiliare sono importanti diverse abilità e competenze.

Un buon agente immobiliare è colui o colei che usa con arte le proprie risorse nel  suo lavoro.

Le risorse più importanti sono i clienti e il tempo.

Il tempo và gestito ed impiegato bene perché si sa che il tempo è denaro .

In special modo con i clienti, infatti anche loro cercano figure che valorizzino il loro tempo.

Quando un cliente ci chiama per vedere un’oggetto, la tentazione di fissare subito l’appuntamento e portarlo alla visita è forte, ma siamo sicuri sia una scelta corretta ?

Siamo sicuri con non sia un processo solo quantitativo ? (per far vedere al venditore che ci son delle visite ?)

Con questo percorso si può arrivare a fare anche delle proposte di acquisto, con il rischio che le stesse non vengano accettate perché ritenute insostenibili .

In questo caso si ha la certezza di aver perso tempo e fatto anche una figura da novellino nei confronti sia del venditore che dell’acquirente.

Forse era meglio partire con un altro processo di acquisto, più sicuro per tutte le parti . A cosa mi riferisco ?

Alla pre-qualifica finanziaria fatta da un consulente creditizio accreditato.

Mi spiego meglio. Di solito un’agente immobiliare chiede all’acquirente le seguenti informazioni :

1 – Cosa cerca ? (zona, tipologia, etc)

2- E’ motivato all’acquisto ? (ho già venduto, acquisterò tra un anno, quando trovo trovo un tetto ce l’ho)

Manca la parte finanziaria, perché le case si comprano con i soldi non con i mattoni.

E qui entra in gioco il consulente finanziario che ci dice se il cliente è affidabile o meno .  

Magari lo è per un’importo diverso da quello che si aspettava, in negativo,  ridimensionando l’acquisto.

Oppure, in positivo,l’importo che può ricevere è più alto e può  prendere in considerazione un’acquisto più prestigioso.

In entrambi i casi si saranno avuti i seguenti vantaggi :

  1. Risparmio di tempo ;
  2. Proposta di acquisto calibrata;
  3. Maggior controllo della trattativa.
  4. Visite immobili con clientela motivata e affidabile.
  5. Percezione agente immobiliare professionale.

Senza contare che il servizio finanziario è sempre più richiesto sia da venditori, per evitare di far visionare la casa a persone infinanziabili e perdere tempo, sia agli acquirenti che vogliono esser guidati nel loro processo di acquisto da una figura professionale, non solo a parole.

Tutti vincono , grazie al consulente creditizio e all’agente immobiliare professionale.  


3 Vantaggi della consulenza preventiva

Decidere di acquistare casa è un passo importante per tutti noi e spesso vengono investiti i risparmi di una vita, con il timore che gli stessi possono essere insufficienti per l’acquisto di una casa funzionale alle proprie necessità.

Quando si decide di fare un’acquisto bisognerebbe rispondere con calma ad alcune domande, ad esempio :

1 – Chi che casa ho bisogno ? (in termini di locali o vani, metratura, giardino, ascensore etc)

2 – In che zona ?

3 – Quanto potrebbe costare ?

4- Avrò bisogno di un finanziamento per procedere con l’acquisto ? Di che impegno mensile dovrò farmi carico ? Sono finanziabile ?

Alle prime due/tre domande è possibile rispondere anche da soli, magari facendo un’analisi degli annunci immobiliari della propria zona, cosi da avere una forbice sul prezzo (minimo ed un massimo) per la tipologia che occorre.

Mentre per la quarta domanda si dovrà andare o in banca o rivolgersi ad un mediatore creditizio.

In entrambi i casi sapremo se siamo finanziabili e per che importo . Con un mediatore creditizio avremo la possibilità di confrontare più prodotti in maniera trasparente e avere una consulenza a 360° sui vari aspetti della compravendita.

Il quale ci aiuterà a capire, calcolatrice alla mano, se il nostro progetto è realizzabile o meno e ci aiuterà a stare lontano da possibili ostacoli per effettuare un’acquisto in sicurezza.

La consulenza preventiva dà i seguenti vantaggi a chi vuol acquistare casa :

1 – Definisce un budget realizzabile per l’acquisto ;

2 – Rende maggiormente consapevole l’acquirente della propria situazione ;

3 – Personalizzazione del  proprio piano di acquisto o investimento immobiliare, con la rata che si desidera e si è in grado di sostenere.

Facendo un’analisi della situazione finanziaria e patrimoniale con l’acquirente, emergerà l’importo massimo che una banca è disponibile a concederci.

Una volta definito l’importo massimo concedibile avremmo le idee più chiare su quale tipologia di case ricercare, escludendo quelle che oltre le nostre possibilità momentanee .

Sapremmo subito che rata ci aspetta e quanto spenderemo, potremmo quindi organizzarci mentalmente per il nuovo stile di vita. Che sarebbe meglio o migliorare o lasciare invariato.

Avremmo le idee chiare.

Con questo metodo, poi, andremo andremo a visionare gli immobili in linea con la nostra situazione e faremo sicuramente un’acquisto senza sorprese. Il tutto senza ansia, con tranquillità .

error: Content is protected !!